BSMA meets: Jack Savoretti

Incontro Jack Savoretti a Milano, durante la presentazione del suo sesto album Singing To Strangers, un inno all’italianità romantica – cantato in inglese. Un abbraccio e una morbida giacca scamosciata distendono immediatamente l’atmosfera, mettendomi subito a mio agio persino accanto ad un cantautore italo-britannico che ha aperto il concerto di Bruce Springsteen.

Elena Pellizzari

Club To Club 2018 – Saturday, Nov 3

Our first night at Club To Club ended with a strong feeling of having completely run out of energy. We were not able to stand anymore, let alone walk properly. As simple as that. Our second night at Lingotto would have been even greater than the first one – a random man named Aphex Twin was playing, you know – so we made another wise decision that night: sleeping more than four hours.

Elena Pellizzari
Gianluca Trucco
Vijeet Karlapalem

Club To Club 2018 – Friday, Nov 2

Firstly, we have to admit we did not know what to expect from this festival. We mainly wanted to go to Turin to listen to music; in general, we were just naively curious because people were talking about it in such an enchanted way. Needless to say, we were shocked from the very first moments – “naively curious”, remember?

Elena Pellizzari
Gianluca Trucco
Vijeet Karlapalem

Russ “There’s Really a Wolf in Europe” Tour @ Alcatraz, Milano

The night Alcatraz saw happening on Thursday was one of a kind. American rapper Russ came to Milan during his There’s Really a Wolf in Europe Tour to present his homonymous debut album.  And whoa – his first show in Italy definitely left a mark on the audience.

The artist is widely known for being a self-made man: one that writes, produces, mixes and engineers his whole music on his own, a “DYI pioneer”. Before the album, he put out 11 mixtapes, going through as much grind as one could imagine. Just the time to put together his best Soundcloud hits and the album was done.

Elena Pellizzari

LINECHECK: DAY 2

Anche la seconda giornata del Linecheck Festival si è conclusa, lasciando i presenti più entusiasti – e stanchi – che mai. Non pochi partecipanti sono stati costretti a rimanere in piedi durante i meeting, ma la grande affluenza non ha scoraggiato nessuno, rendendo invece gli incontri ancora più stimolanti.
La mattinata è iniziata con un case study riguardante Levante, tenuto dall’artist manager Pietro Camonchi. Non c’è stato bisogno di presentazioni, come si può immaginare; ha iniziato a parlare subito del percorso dietro le quinte che ha portato la cantante al successo che sta vivendo in questo momento, sottolineando più volte l’importanza che ha avuto avere chiaramente presente la direzione verso la quale si stava andando. INRI, la sua prima etichetta, non ha avuto paura di investire in un progetto duraturo, proprio perché rivolto al medio-lungo termine, senza fretta, in un periodo in cui le copie di dischi venduti erano limitate. “L’idea che avevamo era quella di produrre chi per noi aveva un senso”, ricorda Pietro, sorridendo.

Elena Pellizzari

Un cielo in tempesta – Intervista ad Arashi

“Sono partito intero, ma tornerò a metà”: così canta Riccardo Schiara, in arte Arashi, nella sua Fiori Rossi, il cui video è uscito appena un mese fa.

Nato ad Alessandria, è diventato cantautore dopo un’esperienza come interprete ad X Factor ’14. Lo incontriamo in zona Darsena, dove ci parla soprattutto della sovrapposizione delle sfaccettature più personali: nella testa di Arashi una festa si trasforma in rito di culto, mentre Riccardo gioca con i videogames e sogna un featuring con Lana del Rey.

Giuseppe Allegra
Elena Pellizzari